Babbo Natale esiste!

Il Vescovo di Noto ha detto di recente ai bambini (dicembre 2021) che Babbo Natale non esiste. Quella che lì per lì sembrerebbe una vera e propria cattiveria nei confronti dei pargoli – e infatti non ha mancato di sollevare polemiche – è naturalmente intesa a sottolineare come il vero significato del Natale non siano tanto i regali e i cenoni ma la celebrazione della nascita di Gesù.

Si tratta insomma di un invito a riflettere sulla necessità della pace e della fratellanza fra gli uomini, piuttosto che dell’ultima versione della Playstation. Che poi ci sta pure quella, ci mancherebbe – ma partiamo prima dal senso profondo di questa ricorrenza. Invito che del resto è arrivato anche da Papa Francesco.

Detto questo, io continuo a credere che Babbo Natale esista. Naturalmente, non lo vedo (più) come il pasciuto vecchietto vestito di rosso. Immagine che fra l’altro, non so se lo sapete, ma è stata inventata quasi di sana pianta da una nota fabbrica di bibite. E nemmeno come San Nicola – il vero santo dispensatore di doni. Babbo Natale, in realtà, lo vediamo tutti i giorni nello specchio.

Pensiamoci un attimo. Quando ci comportiamo da protagonisti, e prendiamo in mano le redini della nostra vita definendo degli obiettivi e un programma per raggiungerli, è un po’ come se scrivessimo una versione 2.0, motivazionale, della letterina al caro vecchietto.

Dopo di che, se vogliamo ricevere davvero i nostri doni, cosa dobbiamo fare? Esatto – comportarci bene. Ovvero, seguire i passi che abbiamo stabilito, lasciare il più possibile da parte i pensieri negativi, sostituirli con pensieri costruttivi, revisionare di tanto in tanto il nostro percorso per capire dove ci sta portando e che cosa abbiamo imparato cammin facendo.

Naturalmente, questo Babbo Natale non ama le persone passive. Ma del resto, anche quello “tradizionale” richiede comportamenti da protagonisti, come decidere di andare bene a scuola, essere buoni con il prossimo e via discorrendo. Alla fin fine, la differenza non è poi così abissale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.