Archivio mensile:luglio 2014

Il necessario capitombolo

burroneTempo fa tornavo in pullman da una convention, e venne proiettato “Leader di te stesso”, il film realizzato da Roberto Re sulla scia di “The Secret”. Tra i vari intervistati nel film c’era anche Oliviero Toscani, che a un certo punto ha detto una cosa molto interessante: a volte un capitombolo è necessario. Una crisi, anche grave, è utile. Scuote le tue certezze, e chiama in gioco la tua flessibilità.

Sissignori, lo so che come concetto non è semplice da digerire. Io stesso mi ci sono dovuto mettere d’impegno. Magari hai lavorato una vita per costruire una situazione, ed ecco che viene spazzata via dall’unica cosa davvero eterna, e cioè il cambiamento. Perdi il tuo lavoro, la tua casa, la tua persona speciale.  Pensavi non potessi mai succedere, invece.

A quel punto, dipende da come la prendi. Puoi cominciare ad avercela con il mondo, oppure, dopo un comprensibile istante di smarrimento, rimetterti in piedi. Ti eri adagiato sugli allori, ti eri scavato la tua comoda nicchia, pensando che potesse durare per sempre. Ora il cambiamento ha bussato alla tua porta, e sta a te decidere come prenderlo.

Annunci