Faccia al muro

Esiste un tipo di meditazione che consiste semplicemente nello stare seduti. Sembra semplice ma – fidatevi – non lo è per niente. Dopo un tot di tempo viene immancabilmente voglia di muoversi. Se siete come me, per esempio, sentirete l’esigenza di andare in bagno, o a prendervi un bel bicchierone d’acqua.

Un caso particolare di questo tipo di meditazione, poi, prevede di stare non solo fermi a sedere, ma di farlo di fronte a un muro. Naturalmente, lo scopo è quello di distrarsi il meno possibile durante la meditazione, dal momento che non si ha niente da guardare che possa in qualche modo distoglierci. Insomma, un bel muro, preferibilmente bianco, è quanto di più simile al nulla si possa trovare sulla faccia della Terra.

C’è chi ha praticato questa particolare meditazione per la bellezza di dieci anni. Lode a lui che c’è riuscito. Magari un giorno ci proverò anch’io. Nell’attesa, vi rendo partecipi della mia esperienza, un po’ più circoscritta, di qualche minuto alla volta, rubato alla ruota del criceto, che include anche momenti in cui il muro me lo sono semplicemente immaginato, non avendolo a disposizione in quel preciso istante.

Dunque, dopo una ventina di giorni in cui ho rubacchiato qua e là delle fettine di tempo, vi posso già dire che qualche risultato l’ho ottenuto. Il solo fatto di interrompere il flusso dei pensieri che ci si aggroviglia continuamente nella testa porta a un recupero di energie non indifferente.

Energie che peraltro, non vengono più risucchiate dal marasma delle minuzie quotidiane. ma restano a disposizione per una visione più ampia del mondo e del nostro scopo nella vita. Insomma, per lo sviluppo della nostra spiritualità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.