Non tutte le ciambelle…

C’è stato un tempo in cui credevo che ogni mio tentativo, ogni mia iniziativa dovesse andare a segno. Ogni mossa, un successo. O così, o niente. Pensavo che i vari Steve Jobs, Bill Gates e via dicendo le avevano sempre azzeccate tutte. Di conseguenza, quando qualcosa andava buca, mi facevo il testone, e a volte mi deprimevo anche un po’.

A un certo punto però mi resi conto, sulla base dell’esperienza, che quelle iniziative andate a ramengo mi avevo insegnato qualcosa. Non solo. Quelle cose che avevo imparato erano state fondamentali perché alcune iniziative andassero a buon fine.  Se non avessi mosso le chiappine sante facendo quelle cose apparentemente sbagliate, non avrei potuto fare neanche le  cose giuste.

Sarebbe bello se tutte le esperienze andassero bene. Però è anche vero che se ci andasse sempre bene non impareremmo assolutamente nulla. E infine qualcosa ci andrebbe male, perché se non sappiamo niente è statistico che prima o poi sbaglieremmo qualcosa. Ma se ne traiamo una lezione, ecco che il fallimento finisce per portarci al successo.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.